Un regalo speciale per la festa della mamma

by SimoneDF
vassoio con dolci a forma di rosa, una mela rosa, un biglietto di auguri alla mamma e due palloncini rosa

“Bimbi, sssshhh, ce la fate a portarlo senza fare cadere niente?”

“Siiiii”

“Sssssshhhh, piano piano, che mamma ancora dorme….”

Quest’anno m’è ronzata nel cervelletto un’idea per la festa della mamma. Una di quelle idee che, se riesco a coinvolgere i bimbi, papà fa il botto!

Senti un po’, se te credi che la riuscita dell’idea è merito tuo te sbagli. Se ce riesci è merito de quelle du’ creature che sicuramente avrai schiavizzato! Sta’ attento che riesumo er telefono azzurro, eh!

Fermo restando che prima o poi il mio alter ego lo strozzerò davanti allo specchio, perché è un impunito di prima categoria, la grazia è stata fatta! L’attenzione dei bimbi è stata catturata e la realizzazione del piano malefico è andata bene! Uauaauauauauh, come sono geniale….

Lo sanno pure i sassi che Annurchetta è una romanticona nata, amante di tutto ciò che è tenero (compresa la mia pancia). È amante dei fiori, anche se il pollice da marrone non è ancora diventato verde. Soprattutto: ama le sorprese!

Mi domando quale donna non ami le sorprese…ma questa è un’altra storia!

Da persona romantica qual è, cosa c’è di più bello di un bel mazzo di rose per la nostra super mamma? Solo una cosa…

Se ad una donna le regalate un mazzo di rose è contenta, accompagnato con dei dolci, poi, è ancora più contenta. Unite le due cose in una e sarà ancora più felice! 😉

Ecco quindi cosa mi è venuto in mente. Girovagando qua e là per trovare ispirazione mi sono imbattuto per caso in un sito di una ragazza che spiega come si preparano le rose in pasta sfoglia fatte con le mele! Un caz…cavolata da preparare, facile, economica e di grandissimo effetto.

Se è facile e dura poco, cattura anche l’attenzione dei più piccoli che così possono dare il loro contributo. Basta un po’ di amore, la volontà di fare le cose alla “volemose bene” e il gioco è fatto.

Che cosa ho fatto quindi? Di sicuro il rosa non è il suo colore preferito, ma lo apprezza molto. Aggiungeteci che un regalo carino e romantico deve essere rosa per la mamma. Quindi ho preso dei palloncini rosa, tutto il necessario per fare le rose di pasta sfoglia e un tipo particolare di mele, davvero perfette per l’occasione.

Non so se avete mai sentito parlare delle mele Pink Lady®, sono un tipo particolare di mele dal colorito rosa, belle croccanti e dolci il giusto. Per fare questi dolcetti sono l’ideale!

Pronti, partenza, via! Devo dire che insieme siamo davvero un bel trio di pasticcioni! Uno che prova a mangiare la sfoglia cruda, l’altro che si ruba le mele, l’altro ancora (cioè io) che corre a destra e a sinistra a mettere una pezza o a strillare.

Alla fine il risultato è venuto niente male e sebbene mamma avesse capito che nell’aria c’era qualcosa, ha fatto finta di niente.

Vedere la sua faccia, quando gli abbiamo portato la colazione a letto, con un bel palloncino rosa, le roselline, una mela, un bell’estratto di frutta e un bigliettino di auguri preparato dai bimbi non ha prezzo.

Auguri mamma Annurchetta per questa giornata speciale, la festa della mamma.

Auguri alla mia di mamma, che mi ha regalato la gioia di stare al mondo.

Auguri a tutte le mamme del mondo, festeggiate alla grande ma senza l’idraulico! 😉

Ti potrebbero interessare

2 comments

Rita 15 Maggio, 2019 - 6:22 pm

GRAZIE GRANDE AMORE DELLA MAMMA! 😁
È bello quello che fai con i tuoi bimbi per dimostrare l ‘amore x la mamma!
Mi ritornsno in mente tutte quelle che tu e Fede da bimbi – confabulavate – per festeggiarmi !
CHE IMMENSA TENEEREZZA! i vostrii sguarrdi complici e l’agitazionee e la fierezza nel mostrarmi il vostro prezioso regalo.
IL COMPLOTTO affinché tutto riuscisse perfetto!
Un regalo prezioso INESTIMABILE

Reply
SimoneDF 20 Maggio, 2019 - 10:54 pm

Quanto tempo ci abbiamo messo per confabulare e fare in modo che fosse tutto perfetto ;). Ora che mi trovo dall’altra parte capisco ancora di più il valore di quei gesti. Il cerchio si chiude, cara mamma! 😉

Reply

Leave a Comment